Kinguin sta rimborsando le chiavi ( Uplay key )che sono stati  revocati da Ubisoft

Vorremmo condividere alcune informazioni in materia sul caso Ubisoft chiavi ( Uplay key ) revocati in questi ultimi giorni.

In primo luogo alcune statistiche:

  • Piu di 4600 ticket ricevuti dei clienti nelle ultime 72 ore
  • Giochi colpiti - finora: 1051x FarCry4, 450x Assassin Creed, 61x, 11x Vigilare The Crew
  • Stimiamo un importo totale attualmente da rimborsare a 148.377 euro
  • 35 di 3400 venditori su Kinguin interessati su questo caso
  • Tutti i venditori in collaborazione con Kinguin sono stati e continueranno a rimborsare i clienti interessati  o colpiti

Kinguin e un mercato alternativo in tutto il mondo dove i commercianti indipendenti e verificati offrono chiavi di gioco per i giocatori esperti. Kinguin ha una grande esperienza di un eccellente servizio clienti con 24 ore su 7 giorni un sistema ticket e LiveChat in piu di 10 lingue



Ora che cosa realmente e accaduto?


In breve, l'informazioni ufficiali rilasciati da Ubisoft e Origin, entrambe le parti sostengono che le carte di credito fraudolenti sono stati utilizzati per acquisire le chiavi ( Uplay key ) da Ubisoft attraverso la piattaforma Origin. Ne noi ne altre societa del mercato abbiamo possibilita di verificare queste affermazioni.

Ecco cosa hanno raccontato ai venditori: Un individuo non identificato dalla Russia ha acquisito queste chiavi ( Uplay key ). Come esattamente - non lo sappiamo. Queste chiavi sono state offerte a molti commercianti del mercato. Da quello che sappiamo ora il prezzo offerto per queste chiavi era cosi bassa che la maggior parte dei commercianti hanno rifiutato di acquistare la merce. Dai 35, per lo piu minori venditori su Kinguin hanno accettato l'offerta. Questi venditori ora sostengono che la loro "fonte" e scomparso e che sono stati lasciati alla sorte. Tutti i commercianti senza eccezione hanno dichiarata piena volonta a collaborare e rimborsare tutti i clienti interessati. Noi, da Kinguin vogliamo ringraziarli per questo.

Quante volte puo accadere questo?

Questo e successo piu volte in passato. Tuttavia e il primo caso su scala simile in cui vengono colpiti migliaia di clienti. Mettiamo insieme con le altre piattaforme il numero potrebbe raggiungere decine di migliaia.

Come puo essere evitato questo caso specifico in futuro?

1) Le principali piattaforme devono implementare meccanismi di preallarme piu avanzate:

Tuttavia sembra strano per noi come mai una quantita cosi grande e riuscito a coinvolgere "qualcuno" che ha comprato tutto questo tramite carta di credito o carte di Origin, senza alcun sospetto sollevato durante il processo di acquisto.

Noi da Kinguin non pretendiamo ci tecnologicamente piu avanzata di Ubisoft o Origin comunque noi verifichiamo tutti gli acquisti grandi, piccoli o insoliti. Riteniamo queste piattaforme devono avere accesso a strumenti di ecommerce antifrode che dovrebbe sollevare le bandiere di allarme in questi casi.

2) Merchants must pay bigger attention to who their business partners are and avoid risk transactions with new entities.

Questo che cosa significa di preciso, ci racconta lo stato del mercato?


Il mercato "dei chiavi digitali" ha superato importanti traguardi fin dai suoi primi anni ancora al inizio nel lontano 2007, quando quasi tutti codici sono stati scritti sui prodotti in scatola. Ora ci sono diverse piattaforme che sono importanti e hanno sviluppato l'etica e meccanismi di business. Abbiamo un notevole aumento di riconoscimento di questi marchi e dei loro servizi tra un vasto pubblico - sono milioni, per ora. Dal 1 gennaio 2015 diverse organizzazioni, tra qui Kinguin, hanno dvuto mettere l'IVA secondo le conforme e decreti  nell'Unione europea.

Purtroppo c'è ancora un grosso problema però. Il stato del mercato è ancora in collisione con gli obiettivi e le strategie di grandi editori.

Perché?

E' naturale in ogni mercato e economia che le aziende puntano per la supremazia e cercano di raggiungere la posizione di monopolio. I grandi editori cercano di concentrare tutte le loro vendite di videogiochi in numero molto limitato di canali. Perfettamente in una posizione ideale vorrebbero vendere solo attraverso le proprie piattaforme.

Steam vorrebbe che i steam key devono essere venduti solo tramite Steam. Blizzard non consente alcuna vendita oltre Battle.net e scatole fisiche (anche specifici giftcards digitali prodotti indietro nel corso della giornata con GAME nel Regno Unito è scomparsa) e così via. Se accade che i giochi potrebbero apparire su altri punti di vendita ufficiali di media la sua sempre in base alle condizioni stabilite dagli editori, che è per lo più: il gioco non può costare meno di 60 euro nel tuo negozio.

C'è un grande problema in tutto questo: i giocatori ancora non lo accettano. E per buone ragioni.